Cominciamo pure da una domanda banale, chi è il consulente assicurativo?

Il consulente assicurativo è una figura che offre la propria esperienza e la capacità di esplorare il mercato assicurativo, per consigliare al cliente l’acquisto del contratto che meglio soddisfa le necessità di quest’ultimo. Propone, quindi, una soluzione che deriva direttamente dall’ascolto del cliente, indicando i vantaggi economici e funzionali della scelta assicurativa più idonea agli obiettivi prefissati.

 

Come si esegue una consulenza?

È importante che il consulente assolva la sua funzione nella prospettiva di imparzialità rispetto alle tante società assicurative che operano sul territorio. Il compito del consulente, pertanto, è divisibile in tre momenti: prima bisogna interpretare le richieste del cliente, poi illustrare in piena trasparenza le opportunità e le condizioni in offerta, e solo successivamente programmare una trattativa con l’impresa assicuratrice selezionata.

 

Quindi il consulente RCAiUTO non lavora per una compagnia…

Esistono consulenti legati professionalmente ad una società assicurativa, ma è ovvio che il loro obiettivo è direttamente legato alla vendita. I consulenti assicurativi RCAiUTO, invece, devono orientarsi innanzitutto alla soddisfazione del cliente. Devono sapersi relazionare con tutte le compagnie affinché sia realizzabile l’incontro con il potenziale assicurato. Nel mondo anglosassone esiste la figura di insurance advisor, in Italia… beh, proviamo a farlo noi.

 

Vuol dire che il consulente opera su due fronti?

Diciamo che è un servizio di collegamento che deve necessariamente essere dotato di abilità nell’adattamento del registro comunicativo. Il dialogo con il cliente e la contrattazione con la società d’assicurazione sono i contesti dove la materia assicurativa prende corpo, ma si tratta di momenti molto diversi tra loro che richiedono attenzioni e modalità completamente differenti.

 

La preparazione di un preventivo e la realizzazione di un contratto hanno dei linguaggi diversi?

I linguaggi sono differenti ma l’obiettivo è, comunque, l’efficacia. Saper dare una spiegazione chiara e comprensibile al cliente, offrire una soluzione alle problematiche assicurative, scegliere un prodotto e gestire la transazione con competenza, sono operazioni nelle quali il consulente deve dimostrare efficacia. Nel dato concreto, l’efficacia si risolve nella proposta della migliore copertura assicurativa possibile al minor costo tra le offerte di mercato.

 

Ci sono molti siti e preventivatori on line, qual è il vantaggio di una consulenza RCAiUTO?

Innanzitutto l’attenzione reale verso gli assicurati, che hanno non solo le richieste iniziali ma anche la decisione finale. Il consulente saprà veicolare le scelte tenendo come punto di riferimento costante le intenzioni del cliente, riporterà con parole semplici le condizioni e i termini del prodotto indicato e, soprattutto, lo farà massimizzando il contenimento dei costi dell’assicurazione. Molti siti o elaboratori di preventivi funzionano solo con la fredda immissione dei dati personali e del veicolo, ma non è sempre facile districarsi tra le opzioni o capire bene le scelte fatte. Sfruttare le promozioni al meglio vuol dire anche acquistare un prodotto su misura, realizzare un investimento mirato senza sprechi. In fondo coperture assicurative come l’RCA sono obbligatorie mentre gli assicurati non hanno sempre a disposizione il tempo o i mezzi per trarre il meglio dai contenitori on line o territoriali delle assicurazioni. Il ruolo del consulente assicurativo, quindi, è anche quello di bilanciare la sproporzione nella forza contrattuale tra la compagnia ed i clienti. In più, le consulenze RCAiUTO possono essere fatte su piattaforma Skype, direttamente dal vivo e potendo stabilire un contatto vero con il consulente. Insomma offriamo la competenza, la chiarezza, il risparmio… ed anche il lato umano del web!!

Annunci